0-

0

5

DIFFICOLTA

80%


Siamo nell’anno 1986 nell’ex Unione Sovietica, l’attuale Ucraina del Nord nell’area di Pryp’jat ed esattamente all’interno della centrale nucleare di Chernobyl. Operativa dal 1970, la centrale ha svolto il proprio compito fornendo energia all’intera area e dando lavoro a migliaia di persone. La notte del tra il 25 e 26 Aprile del 1986 alle ore 01:23 durante un test sul reattore 4 accadde però qualcosa che risultò essere fatale. Il sistema di sicurezza della centrale rileva un malfunzionamento dell’impianto di raffreddamento e la temperatura del reattore inizia a salire senza controllo. Il guasto verificatosi risulta essere irreversibile o perlomeno, non può essere riparato in tempi che consentano la scongiura del disastro. Viene dato l’allarme ed ordinata l’immediata evacuazione di tutta la centrale. Molte persone riescono a fuggire ma dopo pochi minuti avviene la prima esplosione e il sistema di sicurezza della centrale si attiva sigillando automaticamente tutte le uscite onde prevenire la dispersione di radiazioni. La cosa peggiore è che voi non siete riusciti a mettervi in salvo e siete rimasti intrappolati dentro una delle camere di contenimento. Vi rimangono 60 minuti prima che l’esposizione alle radiazioni diventi troppo elevata da garantirvi morte certa.

DOVE SIAMO

Via Angelo Bargoni, 44 (Trastevere)

00153 – Roma – Italia

info@escapegameover.it

Lunedì – Venerdì: 14:00 – 24:00

Sabato – Domenica – Festivi: 14:00 – 24:00



BOOK NOW